XXXI Giornata del Dialogo tra cattolici ed ebrei

XXXI Giornata del Dialogo tra cattolici ed ebrei

In occasione della XXXI giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei, il 6 febbraio si svolgerà a Loppiano una serata dedicata alla lettura del libro del “Cantico dei Cantici”, che tratta dell’amore di Dio per il suo popolo.

Si legge sul sito dell’Ufficio Nazionale per l’ecumenismo e il dialogo Interreligioso della CEI: «Che la Giornata […] possa contribuire ad una conoscenza più approfondita e ad una collaborazione ancora più concreta tra le comunità ebraiche e le comunità cattoliche nel nostro Paese».

Quest’anno, durante la XXXI giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei, che si svolgerà a Loppiano il 6 febbraio 2020, ci si soffermerà sul libro del “Cantico dei Cantici”, dedicato all’amore di Dio per il suo popolo.

«Questa lettura – si legge nel Sussidio alla giornata, disponibile sul sito dell’Ufficio Nazionale per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso della CEI -  ci aiuta a conoscere le diverse interpretazioni ebraica e cristiana della Bibbia, il grande libro dove noi impariamo l’alfabeto di Dio, perché esso raggiunga il nostro cuore, come quello dell’amato all’amata. Nel disorientamento e nelle paure della globalizzazione, nel linguaggio dominante della rete, che a volte sembra paradossalmente eliminare o render più difficile la relazione umana nella vita, il Signore ci parla per stabilire con noi una relazione di amore, dove egli ci ascolta mentre anche noi lo ascoltiamo».

Relazione con Dio che può diventare “armonia delle diversità” tra gli uomini, uniti da quella “fratellanza umana universale” tanto rimarcata da Papa Francesco.

L'appuntamento, il 6 febbraio, è alle ore 21.00 in sala C, dell'Auditorium. Interverranno, il rabbino capo emerito della Comunità ebraica di Firenze, Rav Joseph Levi e la professoressa Giovanna Porrino (Istituto Universitario Sophia).