Gaudia Yang Li

Il Capodanno Lunare

Gaudia Yang Li, cinese, di Pechino, studia cultura dell’unità presso l’Istituto Universitario Sophia, a Loppiano. In questo articolo ci spiega che cosa rappresenta, nel mondo asiatico, la celebrazione del capodanno lunare, che quest’anno cade il 25 gennaio.

Il Capodanno lunare, chiamato Chunjie o Festa della Primavera in Cina, segna l'inizio del nuovo anno e rappresenta il momento in cui si lascia ciò che è vecchio per dare il benvenuto al nuovo. Il suo ricco contenuto culturale genera una forte coesione nel popolo.

Alla festa partecipano tutti. I membri della famiglia che sono lontani da casa ritornano e si uniscono agli altri prima del capodanno. Le attività sono varie e vanno dallo spolverare la casa alla grande cena in famiglia, poi c’è la Veglia del Nuovo Anno, gli importanti distici di primavera (tipiche decorazioni di colore rosso), le frasi benaugurali, le visite e gli auguri del Capodanno.

Spolverare la casa è una delle attività preparatorie alla festa: si spazza via tutta l’aria negativa e l’oscurità dell'anno, facendo buoni auspici per il futuro.

La cena di fine anno è il momento più importante per la famiglia. Nella Veglia, si sta insieme tutta la notte per scacciare vie malattie e sciagure. Per gli anziani, significa abbandonare il vecchio anno e accogliere il nuovo con tanta luce. Per i giovani vuol dire augurare lunga vita ai genitori.

C’è anche l’usanza di lanciare petardi e fuochi d’artificio per creare un’atmosfera di festa e augurare felicità alla famiglia.

Negli ultimi anni, questa celebrazione ha promosso scambi culturali tra la Cina e diversi paesi asiatici e ha arricchito i rapporti tra di loro. Non solo, questo periodo festivo è diventato l’occasione per aumentare i contatti con il resto del mondo. Sono sempre più numerosi i cinesi che vanno all'estero durante questi giorni di vacanza. Dovunque vanno, portano i loro costumi e le usanze, fanno amicizie e costruiscono ponti. È un’ottima occasione per comunicare i propri valori.

Il 2020 è l'anno del topo. Il Topo è il primo segno dello zodiaco cinese. Gli animali dello zodiaco sono, in ordine: Topo, Bue, Tigre, Coniglio, Dragone, Serpente, Cavallo, Capra, Scimmia, Gallo, Cane e Maiale. Seguendo cicli di 12 anni, ogni Capodanno cinese segna l'inizio di un nuovo anno zodiacale, al quale è associato uno dei 12 animali.

Ogni animale dello zodiaco cinese ha un significato simbolico e una caratteristica ben precisa. La caratteristica del segno del Topo è la saggezza e si può definire come acuto, versatile, gentile, pieno di risorse.

Da quando sono a Sophia, ho notato che qui l’idea di festa comporta sempre musica e danza, anzi, direi che quando, da lontano, si sente la musica, è allora che già inizia la festa. Per noi, invece, l’importante è lo stare in famiglia e mangiare quei cibi che racchiudono in sé una ricca simbologia: esprimono spesso i desideri e le benedizioni delle persone, la loro comprensione della natura e la loro gratitudine per tutte le cose del mondo.

Mi sembra che ora, per me, la festa ha acquistato altre sfumature, altri modi di esprimersi, così la gioia è più grande e più colorata.

Gaudia Yang Li