Scuola di Economia Civile 2018

Corso residenziale di Economia Civile per Docenti e Dirigenti scolastici

Dopo il primo corso dello scorso ottobre, dedicato ai fondamenti dell'economia civile, il 22, 23 e 24 novembre prossimi, la Scuola di Economia Civile promuove il secondo corso residenziale rivolto ai Docenti e ai Dirigenti scolastici interessati ad approfondire la conoscenza dell'Economia civile da una prospettiva storica e filosofica, con il modulo: "Economia civile: un approccio storico". Il corso di alta formazione si svolgerÓ presso la sede della SEC Scuola di Economia Civile (Polo Lionello Bonfanti, Figline e Incisa Valdarno - FI).

La Scuola di Economia Civile del Polo Lionello Bonfanti, per rispondere al bisogno suscitato dal dibattito contemporaneo e dall’attualità di ripensare alcune categorie su cui abbiamo fondato la nostra società di mercato, promuove alcuni corsi residenziali rivolti in particolare a quei Docenti e Dirigenti scolastici interessati ad approfondire la conoscenza dell’economia civile, per introdurne i contenuti nelle programmazioni delle loro discipline: italiano e storia, filosofia, scienze sociali, diritto, economia, religione, etc.

I corsi si propongono anche di promuovere la riflessione sul tema dell’educazione finanziaria nella scuola e dei giovani e propone, in modalità simulata, moduli didattici utilizzabili nei programmi di educazione finanziaria per gli studenti.

Perché guardiamo con interesse all’economia civile? Di che cosa si tratta?

Possiamo definirla come una prospettiva culturale di interpretazione dell’intera economia, fondata sui principi di reciprocità e fraternità, alternativa a quella capitalistica. Affonda le sue radici prima nell’Umanesimo civile e nel Rinascimento e, successivamente, nell’illuminismo italiano. Mentre con Adam Smith e Hume si delineavano in Scozia i principi della Political Economy, a Napoli, negli stessi anni, si sviluppava con Antonio Genovesi, Gaetano Filangieri, Giacinto Dragonetti e altri, l'Economia Civile.

Il corso che si terrà presso il Polo Lionello Bonfanti dal 22 al 24 novembre è riconosciuto dal MIUR ed è  inserito nella piattaforma S.O.F.I.A., che offre la possibilità di utilizzare la “carta docente”. Il programma è scaricabile on-line. Per le iscrizioni, cliccare qui.